::NEWS::

Pagina 8 di 22: [<<] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [>] [>>] Notizie totali: 64
* Categorie 

GRAZIE RENZI MA URGE LEGGE DOPO DI NOI E PREPENSIONAMENTO FAMILIARI DISABILI GRAVI

GRAZIE RENZI MA URGE LEGGE DOPO DI NOI E PREPENSIONAMENTO FAMILIARI DISABILI GRAVI

A nome mio e delle famiglie, che rappresento, ringrazio il Presidente del Consiglio Renzi per le parole sull'improprio utilizzo del termine autismo da parte del senatore e giornalista Mineo ma, allo stesso tempo, chiediamo soprattutto che ci sia un’accelerazione sull'iter della legge del “DOPO DI NOI” arrivata in commissione Affari sociali.

 Sono oltre cinquemila le famiglie che vivono in Italia questo problema, occorre prepensionamento familiari disabili gravi (così oltre a dare loro possibilità di assistere i propri cari si creerebbero nuovi posti di lavoro), costruire case famiglia e strutture adeguate per sostenere genitori che invecchiano e/o che non ce la fanno più ad assistere i propri figli e per non dover più leggere: "genitore disperato uccide figlio disabile e si suicida".

Daniele Minichini - Presidente Almeno Credo Onlus
    Condividi   * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

Autismo, AL VIA CACCIA A SEGNI GIA IN GRAVIDANZA

Autismo, al via caccia a segni già in gravidanza

Fonte:ANSA

Progetto prevede risonanza a 500 feti al terzo trimestre di gravidanza

E' tutto pronto a Londra per i primi test del Developing Human Connectome Project, una iniziativa del King's College, dell'Imperial college e della Oxford University che cercherà nel cervello dei bambini i segni dell'autismo già durante la gravidanza. Risolte alcune questioni preliminari, spiega la rivista del Mit Technology Review, i ricercatori stanno reclutando le prime mamme. Il progetto, che dovrebbe durare sei anni, prevede di fare la risonanza di 500 feti nel terzo trimestre della gravidanza e di mille bambini pochi giorni dopo la nascita.

Alcuni dei soggetti verranno reclutati tra quelli che hanno parenti prossimi affetti da autismo, uno dei maggiori fattori di rischio. I ricercatori dovranno poi aspettare i due anni di età dei bimbi per verificare se alcuni sono autistici, e confrontare le loro risonanze con quelle durante la gestazione. Lo studio parte dalla scoperta, fatta però su feti abortiti, che i primi segni dei problemi nella connessione dei neuroni si vedono già in gravidanza. ''Mappare il cervello prima della nascita è importante - spiega Ed Lein, uni degli autori della scoperta e dei coordinatori del progetto - perchè può rivelare quando avvengono gli eventi critici''

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Condividi   * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

CUERDAS IL FAMOSO CORTOMETRAGGIO SPAGNOLO SULLA DISABILITA

    Condividi   * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta